Guerrieri a pelo d’acqua con caschetti, canoe e pagaie

La canoa polo si pratica su di uno specchio d’acqua rettangolare di 35x23mt con porte sospese a circa 2 metri dall’acqua. Ogni partita vede in campo due squadre, composte da 5 elementi ciascuna con l’aggiunta di 3 riserve.

L’equipaggiamento consiste in un caschetto con griglia, una pagaia, una canoa arrotondata e rivestita da un’imbottitura di protezione sulla prua e sulla poppa ed un giubbotto salvagente/identificativo con numero.

Lo scopo di ciascuna squadra è quello di tirare la palla (con mani e pagaia) nella porta avversaria ed impedire, nel contempo, agli avversari di prendere possesso della palla e di segnare goal. Vince chi, nell’arco di tempo della partita (due tempi da 10 min, 60 secondi per azione), realizza più punti.